(Mariangiola Castrovilli) - Ci uniamo al grido di dolore di Azize Tan e di tutta la lunga lista di persone tra cui spiccano le firme di molti importanti personaggi della cultura turca come Fatih Akin, Kutlug Ataman, Nuri Bilge Ceylan, Semih Kaplanoglu, Yesim Ustaoglu and Zeki Demirkubuz nel condannare gli atti censori e la violazione dei principi del giornalismo neutrale ed oggettivo da parte di tutti i quotidiani ed i canali televisivi tradizionali, soprattutto quelli che si sono sempre dichiarati come i più importanti e obiettivi della Turchia.









Last Updated (Wednesday, 05 June 2013 23:14)