Nel video, in collegamento da Gansbaay,
Daniele Giglioli

e la sua Photo Gallery del 24 aprile 2010

"Get the Flash Player" "to see this gallery."


Di seguito una pagina tratta dal “Diario” personale del Subaqueo Daniele Giglioli scritta un mese prima della partenza per Gansbaay della VII Spedizione Scientifica sugli Squali Bianchi 2010...


«E’ passato un anno dalla mia prima esperienza in Sud Africa ed ora, a circa un mese dalla  mia nuova spedizione, è iniziato il mio count down… sto contando i giorni, non vedo l’ora di partire e vivere questa meravigliosa esperienza; l’emozione è tanta, nonostante abbia acquisito maggiore consapevolezza e professionalità in merito al mondo che circonda il nostro grande amico SQUALO BIANCO.
Durante questo ultimo anno, ho cercato di divulgare il più possibile, soprattutto con la serata dedicata allo squalo bianco tenutasi a Mirandola lo scorso 9 Ottobre, le notizie vere ed il rischio di estinzione di questo animale.
Infatti a tutti noi partecipanti alle varie spedizioni, ci è stato dato un compito fondamentale: divulgare questo rischio, sensibilizzare l’opinione pubblica, diventare gli ambasciatori che sfatino troppe leggende metropolitane.
Mi hanno aiutato egregiamente nel mio intento gli amici, che non vedo l’ora di riabbracciare, Primo, Emilio, Sara, Franco; tornerò a rivedere l’amico Michael, the shark man, del quale ho avuto la fortuna di ammirare il documentario da lui realizzato: “A living legend” – in collaborazione con BBC. – che come lui ha ricordato ancora una volta durante il suo intervento all’EUDI SHOW 2010, svoltosi a Bologna lo scorso Febbraio, è stato possibile perché gli squali glielo hanno permesso; grandissimo rispetto per questi meravigliosi animali, sempre più in pericolo di estinzione. Purtroppo ho saputo di alcune defezioni importanti; in primis l’amico Enrico Rabboni che ci mancherà profondamente per la sua grande professionalità di cineoperatore ma soprattutto per la sua enorme capacità di unire il gruppo grazie alla sua straordinaria simpatia (come farò senza il mio maestro di foto identiFICAtive).
Mi mancherà anche non condividere questa nuova avventura con Manuel Barraco e Sara Spinetti, che ho conosciuto lo scorso Ottobre e ritengo sarebbero stati ottimi compagni di viaggio.Tuttavia, avrò modo di conoscere nuove persone e sono certo che si formerà un fantastico gruppo di lavoro coeso  e una profonda e sincera amicizia.
Anche quest’anno cercherò di carpire il più possibile anche perché il mio scopo finale è la divulgazione; ho in mente di organizzare un altro evento, possibilmente alzando un po’ il tiro rispetto alla serata di Mirandola (mi riferisco ad una serata da tenersi in una città importante per bacino d’utenza come ad esempio Modena o Ferrara).
Come poi non ricordare l’egregio lavoro svolto dall’amico Giulio Carra, direttore della rivista telematica Oltrepensiero; spero di riuscire a conoscerlo di persona prima o poi (la sinergia fra Giulio, Sara e mia moglie Silly ha funzionato e funzionerà alla perfezione).  
Il Sud Africa ed il nostro grande amico squalo ci stanno aspettando; la VII° Spedizione “Sulle orme del grande squalo bianco” sta per avere inizio,  i riflettori si stanno riaccendendo anche se a dire il vero non si sono mai spenti
.»




Daniele Giglioli nel corso della serata dedicata allo squalo bianco tenutasi a Mirandola il 9 Ottobre 2009


Daniele Giglioli nel corso della serata dedicata allo squalo bianco tenutasi a Mirandola il 9 Ottobre 2009


Daniele Giglioli con la moglie Silly


Daniele Giglioli



Daniele Giglioli in immersione

FOTO SCIVOLATE . . .  DAL DIARIO 

 






Last Updated (Monday, 10 May 2010 16:50)