(Mariangiola Castrovilli) - Bello il film che abbiamo visto al Festival di Istanbul, "Il Cane Giapponese" (The japanese dog - Cainele japonez) del regista rumeno Tudor Cristian Jurgiu che ha vinto l'anno scorso a Cannes nella sezione della Cinéfondation il terzo premio con il corto "Nell'acquario" (In the Fishbowl - In acvariu). "Il cane giapponese" racconta ancora una storia di solitudine, quella di un anziano (nella bella performance di Victor Rebengiuc, il più noto attore romeno della sua generazione ) che ha perduto la casa, il cane e soprattutto l'amore della sua vita, sua moglie, in una terribile alluvione. Nulla sembra più interessarlo e trascina i suoi giorni in una tristezza devastante. Suo figlio Ticu (Serban Pavlu, "Everybody in Our Family"), con cui non è andato mai molto d'accordo, ritorna al paese dopo venti anni di Giappone con una moglie dagli occhi a mandorla (Hiroko - Kana Hashimoto) ed un bimbo (Koji - Toma Hashimoto). Saranno proprio la nuora ed il bambino a restituire il sorriso al vecchio uomo che ricomincerà a guardare la vita con un po' di speranza.

THE JAPANESE DOG | CÂINELE JAPONEZ | Director: Tudor Cristian Jurgiu / Screenwriter: Tudor Cristian Jurgiu, Ion Antoci, Gabriel Gheorghe / DOP: Andrei Butica / Editor: Dragos Apetri / Original Music: Vlad Voinescu, Flip Muresan / Cast: Victor Rebengiuc, Serban Pavlu, Laurentiu Lazar, Kana Hashimoto, Toma Hashimoto / Producer: Tudor Giurgiu / Production Co.: Libra Film / World Sales: M-Appeal / Roman?a / 2013 / DCP / Colour / 85´ / Romanian; English, Turkish s.t.

 
 

Reportage by Mariangiola Castrovilli -Istanbul 2014




Last Updated (Friday, 25 April 2014 23:37)