Una sorpresa inaspettata per Angela Argiriou, appassionata del cinema italiano, l'incontro con Pupi Avati, sua fan da sempre. Ricevere il suo abbraccio, aver scambiato con lui alcune parole ed avergli espresso i propri complimenti per il film in concorso al Festival des Films du Monde, "Un ragazzo d'oro", è stata sicuramente un'esperienza che non dimenticherà per tutta la vita. L'entusiasmo di Angela Argiriou, di origini greche ma residente a Montréal, è solo un segno, quasi la punta di un iceberg, di quanto il regista italiano sia molto amato, stimato ed apprezzato anche in Canada. Testimone della simpatica cortesia di Pupi Avati nei confronti di una sua fan la videocamera di Mariangiola Castrovilli.


Espace Cinema de Mariangiola Castrovilli - 38 FFM 2014